Il Territorio

“…In Dei nomine amen. Ad honorem omnipotentis Dei et beate genitricis sue Virginis Marie et beatorum appostolorum suorum Petri et Andree [....] dicti comunis et scriptum per me Galghanum notarium olim ser Galghani notarii de Vulterra nunc notarium et scribam dicti comunis dicti castri pro comuni et populo Vulterre. Sub annis Domini millesimo trecentesimo vigesimo ind(ictione) IIIIa… “monte-s

Così recita lo Statuto Trecentesco di Monteverdi Marittimo, località immersa nel verde, ricca di storia e tradizioni nonché Comune dove sorge la nostra azienda agrituristica.

D’altra parte la Toscana rappresenta un punto di equilibrio tra aspetti diversi, pensiamo alla natura, storia, arte, enogastronomia, che concorrono a formare un ambiente a misura d’uomo e anche la Val Di Cornia attraversando il corso dei secoli e uscendone trasformata, ma non stravolta, conserva un territorio ad alta vivibilità.

Una ricchezza fatta di paesaggi collinari con i cipressi – divenuti immagine simbolo della regione – scorci marini di spiagge ancora vivibili, poco affollate e molto pulite, sipari di verde macchia mediterranea che si rincorrono fino all’orizzonte, quasi cancellando i segni della poca presenza umana. Questa è la Costa degli Etruschi.

populoniaLa flora, la fauna, i funghi, le farfalle, i coleotteri, le felci, le conchiglie ed i minerali, sono una parte (raccolte nei manifesti che arredano la nostra sala da pranzo) delle attrattive naturali che colpiscono il visitatore. La rete dei parchi naturali, archeologici, minerari, dei sentieri percorribili a piedi, in bicicletta e a cavallo, copre e protegge buona parte del territorio.

Una zona che, per vostra e nostra fortuna, deve ancora scoprire la sua vocazione turistica e che offre in ogni angolo, paese, chiesa, una possibilità di imparare a conoscere il nostro passato e noi stessi, dove ogni anno si aggiunge una novità, un nuovo servizio, una nuova scoperta storica, come il “piccante” affresco delle Fonti dell’Abbondanza a Massa Marittima. La nostra posizione di confine tra le province di Pisa, Livorno e Grosseto ci ha reso stazione di partenza per itinerari alla scoperta delle Strade del Vino dei Doc:

Val di Cornia, Bolgheri, Costa degli Etruschi, Montescudaio, Monteregio e Morellino, tra le quali troviamo aziende e vigneti che producono i migliori esponenti dei nuovi vini italiani ed internazionali. Alessandro, sommelier, assaggiatore d’olio e appassionato enogastronomo, è prodigo di informazioni per gli ospiti e a richiesta organizza degustazioni guidate.
Inoltre distiamo solo 20 minuti di auto da un mare pulito, tranquillo, con spiagge libere sabbiose o rocciose.
calid-b

Lascia un Commento